Gen Z: profili dei consumatori di Lusso 2022

La spesa per il lusso è in aumento, con la Generazione Z pronta a costituire il 40% del mercato globale entro il 2035. Questo rapporto introduce 4 profili chiave di acquirenti di lusso per aiutare i brand a costruire le strategie vincenti su questa indagine.

1. Parsimoniosi

La domanda della Generazione Z di beni di lusso di seconda mano è in aumento, poiché #Thrifted e #ThriftedLuxury ora vantano oltre 5,9 miliardi e 76,3 mila visualizzazioni su TikTok.

Alimentato da consumatori eco-consapevoli, il mercato della rivendita del lusso dovrebbe raggiungere i 68,5 miliardi di dollari entro il 2028. Questo aumento è fortemente guidato dalla Gen Z, che è più disposta ad acquistare beni vintage di fascia alta rispetto alle altre generazioni. Ciò sta accelerando l’ascesa di piattaforme di rivendita di lusso come Reluxe, con sede nel Regno Unito, che mira a ridurre le emissioni di CO2 incoraggiando i clienti ad acquistare e vendere prodotti di lusso usati.

2. Online-to-Offline

Uno studio Highsnobiety del 2021 ha rivelato che il 71% dei clienti del lusso intende trascorrere la stessa quantità di tempo acquistando beni di lusso prima online e poi offline. Questo cambiamento ha portato l’acquirente da Online a Offline, che vede lo shopping online come una parte del processo di scoperta e ricerca in cui può reperire informazioni su un marchio o un prodotto prima di acquistarlo. Bricks-and-mortar è diventato sempre di più l’esperienza e il servizio offerti dagli addetti alle vendite e la possibilità di avere un’esperienza multisensoriale con il prodotto prima di acquistarlo.

Alle aziende di lusso non resta che utilizzare la tecnologia innovative per unire le loro strategie online e offline.

3. Cercatori dell’esperienza

Cosiddetti “Experience Seekers” sono giovani acquirenti che desiderano un legame profondo con i brand al di là dei prodotti e servizi,  mettendo al primo posto le esperienze interattive. Questo gruppo di consumatori vede i marchi di lusso come parte della loro vita e del modo di essere.

4. Flexi-Sumer

Questo tipo di consumatore apprezza la comodità di una varietà di opzioni di pagamento tra cui scegliere quando acquista articoli di fascia alta in quanto rende i grandi investimenti meno scoraggianti.

Secondo Klarna, l’87% degli acquirenti di lusso della Gen Z negli Stati Uniti preferisce  un pagamento flessibile e senza interessi. Questo non sorprende, poiché i servizi di acquisto “Buy now, Pay later” (BNPL), che consentono ai consumatori di acquistare articoli a credito con l’intenzione di pagare in seguito tramite rate senza interessi, continuano a conquistare la fiducia di questa fascia demografica.